Minirugby

slideshow_rugbypiazzola_prova1
Il Minirugby (o ‘rugby propaganda’) è una versione semplificata del rugby, adatta al gioco dei bambini, per favorire il loro apprendimento dei valori, delle regole e delle tecniche di questo sport. Le categorie del Minirugby si rivolgono a tutti i bambini e le bambine tra i 4 e i 12 anni d’età, senza alcuna restrizione oltre all’idoneità medica. Sin da piccoli i nostri minirugbisti sono introdotti al gioco di squadra, che facilita la capacità di socializzare e l’integrazione nel gruppo, consente di esprimersi spontaneamente nel rispetto degli altri (avversari, compagni, arbitri, educatori), facilita l’apprendimento degli schemi motori di base e delle capacità coordinative. Il Minirugby è uno sport di contatto con il terreno, con i compagni e con gli avversari, ma secondo norme che ne garantiscono la sicurezza. Sono esclusi tutti gli scontri violenti che caratterizzano il rugby dei grandi (mischia, placcaggio a ribaltare, frontino ecc.), e gli educatori insegnano subito ai bambini come gestire il proprio fisico durante le fasi di contatto.